I migliori Risi della bassa novarese  Dalla coltivazione alla vendita!

Cart 0 items - €0,00 0
sottotitolo

Le stagioni del riso

La coltivazione del riso, dalla semina al raccolto, interessa un periodo di tempo tra i 140 e i 180 giorni secondo la varietà. Il lavoro in risaia però continua tutto l’anno. Un lavoro dove l’esperienza si unisce a una particolare sensibilità nel comprendere, anticipare e compensare quelle variabili climatiche che possono fare la differenza quando è il momento del raccolto.
La profonda conoscenza delle varie varietà di riso e delle tecniche di coltivazione e il particolare microclima della zona geografica dove si trovano i terreni della tenuta di Riso Rapio permettono di ottenere riso di altissima qualità.

Ecco come cambiano i lavori stagione per stagione

Primavera
Primavera

È il tempo della semina, un’operazione particolarmente complessa per il riso. Per un buon risultato la risaia viene allagata, poi allagata di nuovo.

Estate
Estate

Il riso è germinato e bisogna prendersi cura della crescita delle piantine. Bisogna diserbare e fare attenzione a che le piantine si sviluppino nel miglior modo.

Autunno
Autunno

Le risaie di fanno biondo oro. Da fine settembre si effettua il raccolto. Il risone sarà poi essiccato e conservato nei silos prima di procedere alle ulteriori lavorazioni.

Inverno
Inverno

È un tempo importante perché bisogna prendersi cura dei terreni per prepararlo per la prossima semina.

Resta aggiornato sulle novità

Iscriviti alla newsletter

VISITA LA BOTTEGA

Via Gramsci 9, 28079 - Vespolate (NO)
Aperto da lunedì a sabato ore 10-12 e 16-18

Privacy Policy

Cookie Policy

Risorapio © 2024. All rights reserved. Realizzazione: Maybee Comunicazione - Novara